Innamorati della Cultura - il crowdfunding per la cultura italiana

Il MISTERO DI ANNE DI ALENCON. I LUOGHI DELLA MARCHESA DEL MONFERRATO.

Aiutaci a restituire fama e onori alla Marchesa del Monferrato! Anne d’Alençon, discendente per via paterna di Filippo III il Bello, fu consorte del Marchese Guglielmo IX Paleologo, alla sua morte reggente del marchesato in nome del figlio Bonifacio, infine governatrice e rappresentante diretta del Duca di Mantova e della figlia Margherita. Si distinse sia per doti politiche che per particolari attenzioni caritatevoli. Si spense a Casale il 9 ottobre 1562 e per sua espressa volontà fu sepolta nella chiesa del convento domenicano di Santa Caterina, ma in seguito alle trasformazioni avvenute nel corso dei secoli se ne sono perse le tracce. Vogliamo ritrovarla! Con il tuo aiuto.

  • 116% Finanziati
  • €10.426,00 Finanziati
  • 0 Ore Rimaste

PIU’ ARTE PER TUTTI. I MARTEDI’ CRITICI.

I Martedì Critici, più volte definito come il più celebre artist talk del Paese, è giunto al suo quinto anno di programmazione. Alla chiusura degli incontri previsti tra gennaio e febbraio al Museo MADRE di Napoli, nostro obiettivo è quello di realizzare un libro che documenti tutta l’attività svolta dal 2010 al 2015. Chiediamo pertanto ai veri Innamorati della cultura di darci una mano per realizzare questo libro che costituirebbe una testimonianza importante a livello didattico e culturale per le future generazioni di studenti e appassionati all’Arte contemporanea.

  • 12% Finanziati
  • €1.210,00 Finanziati
  • 0 Ore Rimaste

TRA PONENTE E LEVANTE. AVVENTURE DI MARE.

Tra Ponente e Levante, memorie private e archeologia industriale a Riva Trigoso
Un paese senza il suo documentario è come una famiglia senza un album di fotografie.
Ho iniziato questo percorso tre anni fa con le riprese della distruzione di un cantiere navale a Riva Trigoso, spinto dalla sensazione che qualcosa di importante stesse andando perduto per sempre.
Riva Trigoso è anche il mio paese. Sono nato qui e molto giovane sono partito alla ricerca di orizzonti più vasti, ripercorrendo fatalmente le orme dei miei concittadini.
Cercando notizie sugli edifici abbattuti ho incontrato alcuni “raccoglitori di memorie rivane” che hanno accumulato nel corso della loro vita migliaia di fotografie, lettere, filmati e racconti. Il più geloso di questi custodi di memorie è Lazzaro Ghio, un uomo anziano, elegante e riservato.

  • 0% Finanziati
  • €5.590,00 Finanziati

Il Contratto della Montagna

Il progetto vuole portare a conoscenza di quel Patto rivoluzionario, il Contratto della Montagna, effettivo nella zona Biellese dal giugno del ’44 alla fine delle ostilità, primo insieme di accordi tra operai e industriali a stabilire equità salariale tra uomo e donna, e si pone come modello per sviluppare riflessione in un momento storico critico come quello dei nostri giorni.
Il contratto è stato in anticipo di venti anni su altri contratti di cui ha rappresentato la base di discussione sindacale.

  • 11% Finanziati
  • €1.080,00 Finanziati
  • 0 Ore Rimaste

RESTAURO DELLA CHIESA DI SAN GIOVANNI BATTISTA DI ALBA

L’antica Chiesa di San Giovanni di Alba (CN) contiene opere di autori importantissimi, come il Macrino d’Alba, il Barnaba da Modena, il Gandolfino da Roreto, e molti altri.
Il contesto che le ospita, però, necessita di un intervento di restauro di risanamento, in particolare per le infilatrazioni e l’umidità.
La parrocchia di San Giovanni ha attivato per il 2014-2016 collaborazioni con Associazioni culturali locali, in particolare con l’Associazione San Giovanni e l’Associazione Turismo in Langa, con lo scopo di “restituire a cittadini e turisti questa meravigliosa pinacoteca di arte sacra”. Per farlo, oltre a ricercare sostegno tra le Fondazioni Bancarie e altri enti affini, si è partiti dall’idea che la Chiesa di San Giovanni Battista è un bene di tutti! Ecco perchè chiediamo a tutti un aiuto!

  • 0% Finanziati
  • €40,00 Finanziati
  • 0 Ore Rimaste

FESTIVAL LETTERARIO LUCCAAUTORI – XX edizione

La XX edizione di LuccAutori in programma a Villa Bottini e Palazzo Bernardini di Lucca dal 27 settembre al 12 ottobre 2014. La manifestazione è organizzata dall’associazione culturale LuccAutori con il sostegno del Comune di Lucca ed il patrocinio della Provincia di Lucca, Regione Toscana e Ministero Beni Culturali, con la collaborazione del premio Acqui Storia, Fondazione Mario Tobino, Rai.tv e Biblioteche di Roma.
La raccolta fondi presentata su Innamorati della Cultura è finalizzata all’organizzazione e alla promozione dell’evento. Senza il contributo di chi ci è vicino manifestazioni decennali come LuccAutori non possono sopravvivere.

  • 0% Finanziati
  • €0,00 Finanziati
  • 0 Ore Rimaste